Custodiva la droga in un nascondiglio con allaccio alla rete elettrica abusivo: fermato 52enne

In un piccolo nascondiglio lungo il vicolo adiacente alla propria casa, l'uomo celava alcuni grammi di marijuana e di cocaina, oltre a una cartucca cal. 45. Grazie all'allaccio abusivo l'uomo aveva rubato energia elttrica per circa 1500 euro

La Stazione Carabinieri di San Marco in Lamis, nella mattinata di martedì scorso, nel corso di un servizio di controllo straordinario del territorio con l'ausilio di personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori Sardegna, ha tratto in arresto un 52enne pregiudicato di San Marco in Lamis.

L’arresto è giunto a seguito di una perquisizione presso l’abitazione dell’uomo, all’interno di un piccolo nascondiglio ricavato lungo il vicolo adiacente, che lo stesso aveva arbitrariamente chiuso e reso, di fatto, una propria pertinenza; nel corso del controllo i Carabinieri hanno rinvenuto una cartuccia cal. 45, classificata munizione da guerra, 7 grammi circa di marijuana e uno di cocaina. Durante le operazioni, inoltre, i militari hanno notato che il collegamento alla rete elettrica era del tutto abusivo. A seguito dell'intervento di personale specializzato si è potuto accertare il furto a danno del fornitore, stimato in circa 1500 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo, al termine delle operazioni di rito, è stato condotto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento