Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Custodiva la droga in un nascondiglio con allaccio alla rete elettrica abusivo: fermato 52enne

In un piccolo nascondiglio lungo il vicolo adiacente alla propria casa, l'uomo celava alcuni grammi di marijuana e di cocaina, oltre a una cartucca cal. 45. Grazie all'allaccio abusivo l'uomo aveva rubato energia elttrica per circa 1500 euro

La Stazione Carabinieri di San Marco in Lamis, nella mattinata di martedì scorso, nel corso di un servizio di controllo straordinario del territorio con l'ausilio di personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori Sardegna, ha tratto in arresto un 52enne pregiudicato di San Marco in Lamis.

L’arresto è giunto a seguito di una perquisizione presso l’abitazione dell’uomo, all’interno di un piccolo nascondiglio ricavato lungo il vicolo adiacente, che lo stesso aveva arbitrariamente chiuso e reso, di fatto, una propria pertinenza; nel corso del controllo i Carabinieri hanno rinvenuto una cartuccia cal. 45, classificata munizione da guerra, 7 grammi circa di marijuana e uno di cocaina. Durante le operazioni, inoltre, i militari hanno notato che il collegamento alla rete elettrica era del tutto abusivo. A seguito dell'intervento di personale specializzato si è potuto accertare il furto a danno del fornitore, stimato in circa 1500 euro.

L’uomo, al termine delle operazioni di rito, è stato condotto agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Custodiva la droga in un nascondiglio con allaccio alla rete elettrica abusivo: fermato 52enne

FoggiaToday è in caricamento