A bordo di un autocarro rubato elude l'alt della Polizia Stradale: arrestato

L'uomo viaggiava con il nottolino della chiave di accensione forzato e con un cacciavite inserito al suo interno. Si tratta di Artur Hajdari, pregiudicato 45enne di nazionalità albanese residente a Pioltello, nel Milanese

Immagine di repertorio

Viaggiava a bordo di un autocarro rubato la notte precedente a Trezzano sul Naviglio. E’ quanto scoperto dagli agenti della Polizia Stradale di Foggia che, insieme ai colleghi del distaccamento di Cerignola, hanno fermato Artur Hajdari, pregiudicato 45enne di nazionalità albanese residente a Pioltello, nel Milanese, il quale, alla vista degli operatori non arrestava la marcia eludendo l’alt. Ne è scaturito quindi un breve inseguimento. Poi, dopo aver bloccato il mezzo, gli agenti hanno proceduto al controllo dello stesso che, sin da subito, destava non poche perplessità in quanto aveva il cruscotto parzialmente staccato ed il nottolino della chiave di accensione forzato e con un cacciavite inserito.

Dagli accertamenti in banca dati è stato appurato che il veicolo in questione - un autocarro Fiat Iveco Daily - era stato rubato nella notte tra il 2 e il 3 marzo da ignoti, con regolare denuncia sporta il giorno successivo presso il comando carabinieri del posto. Pertanto, il 45enne è stato dichiarato in arresto e accompagnato negli uffici della Sezione Polizia Stradale di Foggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel contempo si procedeva al sequestro dell’autocarro, di un cacciavite e di una centralina motore decodificata utilizzata in sostituzione di quella originale per avviare il veicolo oggetto di furto. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Foggia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il controllo rientra nell’ambito di mirati servizi di controllo e repressione dei reati predatori ed in particolar modo dei reati inerenti la ricettazione ed il riciclaggio di mezzi proventi di furto predisposti dalla Sezione di Polizia Stradale di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

  • Coronavirus: 75 casi in provincia di Foggia, in Puglia sono 301 e tre morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento