Rubano un’auto ma gli agenti li individuano grazie al satellitare: arrestato un ragazzo, caccia ai due complici

Un ventiduenne foggiano è stato arrestato dalla polizia. Con altre due persone aveva rubato una Fiat Panda in via Spagna. Raggiunti in via Silvestri, i tre si sono dati alla fuga a piedi

Alle 16 di sabato scorso, gli agenti della Polizia di Stato – Squadra Volante della Questura ha tratto in arresto S.B., foggiano di 22 anni, per furto aggravato di autovettura in concorso.

Un equipaggio della Squadra volanti, su richiesta della centrale operativa, si è posto alla ricerca di una Fiat Panda appena denunciata come oggetto di furto in via Spagna e munita di rilevatore satellitare che la individuava muoversi verso via Silvestri. Gli agenti hanno individuato l’auto, corrispondente alla descrizione, all’interno di un cortile ma i tre occupanti, alla vista della polizia si sono dati a precipitosa fuga disperdendosi, a piedi, nelle vie limitrofe.

Partiti all’inseguimento, gli agenti hanno bloccato e arrestato il giovane. L’autovettura è stata riconsegnata al legittimo proprietario. L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia. Sono in corso indagini finalizzate all’individuazione dei due complici.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento