rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Via Napoli

Inseguito dalla polizia, fa cadere tavoli e clienti di un bar: 23enne arrestato per furto

Nella fuga a perdifiato che ha posticipato solo di qualche minuto il suo arresto, il 23enne e gli agenti che lo inseguivano hanno travolto anche i tavoli esterni del Bar Dolce Grazia, seminando il panico tra i clienti

Nella fuga a perdifiato che ha posticipato solo di qualche minuto il suo arresto, V.A. e gli agenti che lo inseguivano hanno travolto anche tavoli e allestimenti esterni del bar Dolce Grazia, seminando il panico tra gli avventori. Il 23enne, ora agli arresti domiciliari, era stato sorpreso poco prima, intorno alle 16 dello scorso sabato, all’interno della facoltà di Agraria, dell’Università di Foggia, mentre forzava a suon di calci e spintoni i distributori di snack e bevande all’interno della struttura. A segnalare quanto stesse accadendo alla centrale operativa della polizia, è stata una guardia giurata giunta sul posto a seguito di una segnalazione di allarme nel plesso di via Napoli 25.

Immediatamente è stata effettuata un’ispezione al plesso universitario e gli agenti, e giunti in prossimità della biblioteca si accertava la forzatura di una porta che consente l’accesso a due distributori di bevande e merendine. All’interno gli operatori hanno sorpreso il 23enne intento a sferrare calci con violenza ai distributori automatici nel tentativo di aprirli.

Vistosi scoperto, il ragazzo ha tentato la fuga, incurante delle intimazioni degli agenti, nei confronti dei quali scagliava una sedia nel tentativo di rallentarne la corsa. Ne seguiva un concitato inseguimento con l’ausilio degli operatori di un’altra volante intervenuta fino a via Nedo Nadi dove, pur proseguendo la propria corsa facendo cadere alcuni clienti e tavolini del “Dolce Grazia”, veniva bloccato all’incrocio con via Pinto dove due degli operatori intervenuti riportavano lesioni nel tentativo di bloccare il fuggitivo.

Il ragazzo è stato bloccato e condotto in questura, identificato e dichiarato in stato di arresto per tentato furto aggravato, danneggiamento, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Dopo le formalità di rito è stato accompagnato, su disposizione del P.M. di turno, presso il proprio domicilio in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto e del conseguente giudizio per direttissima.

.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguito dalla polizia, fa cadere tavoli e clienti di un bar: 23enne arrestato per furto

FoggiaToday è in caricamento