menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manfredonia: rubava merce eludendo i taccheggi, arrestato 30enne

Gli articoli rubati spaziavano dall'abbigliamento all'elettronica, compresi i corredi per bambini. La merce sarebbe stata rivenduta per fare denaro contante. Il censurato è stato sottoposto agli arresti domiciliari

Un 30enne censurato di Manfredonia è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari perché ritenuto responsabile di taccheggi e furti di merce esposti in vendita in vetrina perpetrati nei confronti di alcuni commercianti del posto.

Le indagini sono partite in seguite alle denunce delle vittime che nei mesi di maggio e giugno erano state preda dei furti effettuati da P.L.

Gli articoli rubati spaziavano dall’abbigliamento all’elettronica, compresi corredi per bambini. La merce sarebbe stata rivenduta. Sfruttando anche le immagini reperite dalle videocamere di sorveglianza degli esercizi colpiti, è stato possibile identificare il responsabile, deferendolo all’autorità giudiziaria e richiedendo una misura cautelare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento