Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Arrestati fratelli 'ribelli' a Cerignola: scatta l'aggravamento della misura per aver violato gli obblighi

Si tratta di due uomini di 48 e 46 anni. Entrambi sono stati tratti in arresto e condotti alla propria abitazione agli arresti domiciliari

Immagine di repertorio

Violano gli obblighi cui sono sottoposti, due fratelli arrestati dalla polizia in esecuzione dei provvedimenti di aggravamento della misura.

Accade a Cerignola, degli gli agenti del commissariato cittadino hanno arrestato i due fratelli, rispettivamente di 48 e 46 anni. Il primo, il maggiore, sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora, è stato denunciato dagli agenti lo scorso 2 aprile, per ricettazione in concorso con un altro pregiudicato cerignolano.

Il secondo, invece, sottoposto alla misura alternativa alla detenzione dell’affidamento in prova ai servizi sociali, è stato arrestato dagli stessi agenti lo scorso 17 febbraio, per ricettazione di autovetture rubate in concorso.  Per entramb, quindi, sono stati emessi i provvedimenti di aggravamento della misura, pertanto sono stati tratti in arresto e condotti alla propria abitazione agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati fratelli 'ribelli' a Cerignola: scatta l'aggravamento della misura per aver violato gli obblighi

FoggiaToday è in caricamento