Cronaca

Accusato di truffe e lesioni in Germania, i Falchi arrestano 40enne di Foggia

L'uomo è ritenuto responsabile di una serie di truffe commesse ai danni di alcune concessionarie tedesche, nonché di lesioni personali commesse ai danni della propria ex moglie. Ora è in carcere. L'arresto su mandato internazionale

Immagine di repertorio

E' stato arrestato, in esecuzione di un mandato d'arresto europeo, un 40enne foggiano, ritenuto responsabile dei reati di truffa e lesioni personali, commessi in Germania, rispettivamente negli anni 2019 e 2020. 

L'arresto è stato eseguito lo scorso 6 febbraio, dagli agenti del 'Gruppo Falchi' della Squadra Mobile di Foggia. A seguito di segnalazione del servizio di cooperazione internazionale di polizia, circa la presenza nel capoluogo dauno del 40enne, il Gruppo Falchi  ha ritracciato il destinatario del provvedimento presso una abitazione non direttamente a lui riconducibile.

L'uomo è ritenuto responsabile di una serie di truffe commesse ai danni di alcune concessionarie tedesche, volte all’acquisto di autovetture senza la corresponsione del relativo canone, nonché di lesioni personali commesse ai danni della propria ex moglie. Lo stesso, a seguito dell’arresto, è stato associato al carcere dauno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato di truffe e lesioni in Germania, i Falchi arrestano 40enne di Foggia

FoggiaToday è in caricamento