Ruba lo scooterone ad un bagnante, cittadino vede tutto e chiama i carabinieri: arrestato in sella al suo 'bottino'

E' accaduto a Chieti, dove i carabinieri hanno arrestato un 50enne foggiano, pregiudicato immediatamente dopo il furto di uno scooterone TMax. Si cerca il complice, riuscito a sfuggire. Sequestrato un fornito kit di attrezzi da scasso

Immagine di repertorio

Con sè, aveva un vero e proprio 'arsenale da scasso', con il quale aveva rubato, la scorsa domenica, lo scooterone di un bagnante. Ma per un 50enne pregiudicato foggiano il piano è andato male: è stato beccato e arrestato dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ortona subito dopo il furto del T-Max parcheggiato in contrada Ghiomera di Ortona, non lontano dalla spiaggia e dai lidi balneari.

Come riporta ChietiToday.it, quell'uomo, che insieme ad un complice 'armeggiava'" con insistenza intorno ad auto e moto lì parcheggiate da ignari bagnanti, non è sfuggito all'occhio attento di un cittadino che, insospettito, ha immediatamente chiamato il 112. Infatti, sono bastati pochissimi minuti ad un equipaggio del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ortona per giungere proprio mentre i due avevano già messo in moto lo scooter.

Il 50enne, che era alla guida, è stato immediatamente bloccato dai militari, mentre il complice è riuscito a fuggire facendo perdere le proprie tracce. Nella disponibilità del fermato i militari hanno rinvenuto un fornitissimo kit per lo scasso: giraviti, forbici e pinze di diverse misure, chiavi inglesi, attrezzi artigianali per l'apertura di serrature e portiere, telecomandi elettronici universali per la disattivazione di allarmi e finanche un flessibile a batteria ed una centralina elettronica per autovetture.

Per l'uomo sono dunque scattate le manette con l'accusa di furto aggravato e nella mattinata odierna è stato condotto dinanzi al Gip del tribunale di Chieti che, dopo aver convalidato l'arresto, ne ha disposto la custodia cautelare in carcere. Il motociclo è stato restituito al legittimo proprietario, un 29enne di Ortona, mentre gli arnesi da scasso e la centralina sono stati sequestrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

Torna su
FoggiaToday è in caricamento