Arrestato il foggiano in giacca e cravatta che voleva rapinare una banca di Verona

Questa mattina la polizia di Verona ha arrestato un uomo classe 1965 di Foggia, autore della tentata rapina alla filiale della Bmp

La pistola scacciacani e il coltello

Come riporta VeronaSera in un articolo di Luca Stoppele, questa mattina la polizia ha arrestato un 55enne di Foggia in giacca e cravatta per la rapina alla filiale della Bpm di Verona.

Dopo aver rispettato la fila anti-Covid all'esterno dell'istituto bancario, una volta dentro il malvivente si è avvicinato a una cassiera e sotto la minaccia della pistola che aveva mostrato aprendo il bavero della giacca, l'ha minacciata intimandole di consegnare il denaro 

L'impiegata è riuscita a tergiversare per pochi ma importantissimi minuti, mentre un'altra impiegata poco distante ha compreso la situazione e ha inviato un messaggio ad un collega che lavora in un'altra filiale cittadina, avvisandolo della rapina e chiedendogli di chiamare il 113. 

Giunte sul posto, le forze di polizia hanno bloccato tutte le vie fuga e pattugliato l'area alla ricerca di possibili complici, magari impegnati nel fare da "palo", come potevano far pensare le osservazioni di alcuni passanti, mentre gli agenti della Mobile in borghese hanno fatto irruzione in banca.

All'interno nel frattempo la cassiera aveva comunicato al bandito di non avere denaro da consegnargli: titubante, avrebbe fatto mezzo passo indietro, come a chiederesi «E adesso?» e in quel frangente sono entrate, armate, le forze di polizia e al bandito non è rimasto che gettare a terra la pistola e alzare le mani. 

Catturato, la pistola era in realtà uno scacciacani a cui era stato tolto il tappo rosso che contraddistigue le armi giocattolo, mentre con sé aveva un coltello da cucina con la lama in ceramica, che è stato sequestrato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta infatti un uomo classe 1965 originario della provincia di Foggia, definito un "rapinatore seriale" ed un "professionista" di questo tipo di reati, soprattutto rapine (leggi la notizia completa).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento