Inseguito sulla statale 16, nella fuga sperona un'auto della polizia. Bloccato dagli agenti, li aggredisce con calci e pugni

Un 35enne foggiano è stato arrestato dagli uomini della Polizia Stradale. A seguito di analisi, l’uomo è risultato positivo all’uso di cannabinoidi; dai successivi accertamenti è emerso che la patente gli era stata restituita un mese fa

Nella serata di ieri, nell’ambito degli specifici servizi predisposti dal Compartimento Polizia Stradale “Puglia”, finalizzati ad assicurare il rispetto delle disposizioni concernenti le limitazioni agli spostamenti su tutto il territorio nazionale - misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da coronavirus – una pattuglia della Sezione Polizia Stradale, lungo la tangenziale di Bari, al km. 804 dir. Nord, ha intimato l’alt ad una Mercedes Classe A con a bordo il solo conducente.

L’uomo, anziché fermarsi, ha messo in atto alternate manovre di accelerazione e repentine decelerazioni, con veloci cambi di corsia, raggiungendo punte massime di velocità di 170/180 km/h che hanno creato grave pregiudizio all’incolumità delle persone e dei mezzi in transito. Giunto in prossimità del km. 794 nord della SS16, ha improvvisamente imboccato contromano uno svincolo al fine di immettersi sulla carreggiata opposta della tangenziale. In prossimità della chilometrica 817 sud della ss.16, il conducente dell’auto ha speronato ripetutamente e violentemente una delle due auto della Polizia Stradale intervenute, provocando ingenti danni. Poco dopo, nei pressi dello svincolo di Mola di Bari, il conducente della Mercedes ha impegnato ancora una volta, ad altissima velocità, la rampa di inversione di marcia ed ha impattato contro il guardrail, finendo fuori strada. Nonostante ciò, l’uomo è sceso dall’auto ed ha cercato di fuggire a piedi ma è stato bloccato dai poliziotti; nel tentativo di opporsi all’arresto, ha colpito con calci e pugni gli agenti che sono comunque riusciti a bloccarlo.

Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di alcune dosi di hashish, per uso personale, occultate negli slip.

A seguito di analisi, l’uomo è risultato positivo all’uso di cannabinoidi; dai successivi accertamenti è emerso che la patente gli era stata restituita un mese fa, dopo essere stata ritirata per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Veicolo e hashish sono stati sequestrati, l’uomo è stato arrestato e condotto presso il carcere di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento