Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Furto in una profumeria del Leccese: telecamera incastra due giovani foggiani in trasferta

A capo di una banda specializzata in furti, per i due è stata eseguita l'ordinanza di custodia cautelare. I fatti risalgono allo scorso 5 dicembre, quando riuscirono ad asportare 14mila euro di profumi presso il negozio 'Douglas' a Surbo

I carabinieri della stazione di Surbo, insieme al personale della sezione operativa del Nor della compagnia di Lecce e con l'ausilio dei carabinieri di Foggia, hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare a carico di Carlo Federico Rotunno e Raffaella Pompa, rispettivamente di 30 e 31 anni, accusati di furto aggravato in concorso. Insiene ai due giovani, sono accusati altri tre soggetti, due dei quali (anch'essi foggiani) sottoposti all'obbligo di dimora. 

La misura cautelare è scaturita al termine di un'attività condotta dai militari di Surbo, a seguito di un furto commesso lo scorso 5 dicembre, presso la profumeria 'Dougla' del centro commerciale del comune salentino. In quell'occasione i malfattori, accedendo al negozio diverse volte nell'arco della giornata e utilizzando borse schermate per eludere i sistemi antitaccheggio, riuscirono ad asportare profumi per un valore complessivo di circa 14mila euro. 

La scrupolosa attività investigativa, basata su visione dei filmati registrati dall’impianto di videosorveglianza e analisi dei tabulati telefonici, ha permesso di identificare gli autori del reato e di smantellare l’intero del gruppo criminale dedito alla commissione di furti. I due foggiani sono infatti stati condotti agli arresti domiciliari, mentre ad altri due è stato applicato l’obbligo di dimora nel comune di Foggia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in una profumeria del Leccese: telecamera incastra due giovani foggiani in trasferta

FoggiaToday è in caricamento