rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Centro - Stazione

Choc al quartiere ferrovia: 40enne avvicina donna e la palpeggia in pieno giorno

Il fatto è successo in pieno giorno. Il responsabile del gesto è stato individuato e sottoposto a fermo dagli agenti delle 'Volanti' di Foggia

Shock al quartiere ferrovia di Foggia, dove un 40enne ha avvicinato e palpeggiato una donna e, quando la stessa si è svincolata, ha cercato di impedirle di allontanarsi. Il fatto è successo in strada, in pieno giorno. Il responsabile dell’accaduto è stato individuato e posto in stato di fermo dagli agenti delle Volanti.

L’arresto rientra nell’ultima attività ad Alto Impatto delle forze di polizia in Capitanata. Nell’ambito della stessa operazione, a San Severo, gli agenti della squadra mobile, a seguito di attività investigativa diretta dalla Procura della Repubblica di Foggia, hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un giovane che, dopo aver interrotto la relazione con la ex fidanzata, ha iniziato a minacciarla e infastidirla, con molestie e danneggiamenti sfociati in atti persecutori nei suoi confronti e dei suoi familiari. L’attività investigativa è stata diretta dalla procura di Foggia.

A Cerignola, invece, gli agenti del commissariato hanno arrestato un 37enne per atti persecutori. Le indagini dirette dalla procura, infatti, hanno accertato le reiterate condotte con le quali minacciava gravemente e molestava la donna con la quale aveva avuto una relazione sentimentale. I poliziotti hanno anche tratto in arresto un uomo di 35 anni al quale è stato revocato l’affidamento in prova ai servizi sociali per violazione delle prescrizioni imposte, con conseguente traduzione in carcere, dovendo espiare la pena di 1 anno e 11 mesi di reclusione per tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc al quartiere ferrovia: 40enne avvicina donna e la palpeggia in pieno giorno

FoggiaToday è in caricamento