Minaccia compagna con un'ascia, lei si libera e chiede aiuto: arrestato

In passato era stata anche segregata in casa insieme al figlioletto per motivi di gelosia, chiusa a chiave e privata del suo cellulare. La donna ha poi ritrattato le accuse, l'uomo è ai domiciliari

L'arresto della polizia

Con l'accusa di sequestro di persona, maltrattamenti in famiglia e porto ingiustificato in luogo pubblico di un'ascia, gli agenti della Squadra Mobile della questura di Foggia hanno arrestato D.C.T., 29enne di Foggia, con precedenti per reati contro il patrimonio e spaccio di sostanze stupefacenti.

E' stato denunciato dalla convivente che ha raccontato di essere stata picchiata e costretta a salire a bordo di un'auto dall'uomo e che in passato era stata anche segregata in casa insieme al figlioletto per motivi di gelosia, chiusa a chiave e privata del suo cellulare.

Dopo l'arresto la donna ha ritrattato le accuse nei confronti del convivente, attualmente ai domiciliari.

Ma l’episodio che ha spinto gli agenti ad indagare è quello avvenuto qualche giorno fa in via Gioberti, quando la donna è scesa da un’auto urlando e chiedendo aiuto. Gli uomini in divisa hanno fermato il 29enne che si è giustificato dicendo che si trattava di un normale litigio tra conviventi.

Peccato però che con un’ascia in mano aveva appena minacciato la vittima che l’avrebbe fatta a pezzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento