Sostiene l'esame di guida al posto di un'altra persona, truffa sventata presso la Motorizzazione Civile di Foggia: arrestato 56enne

Dopo la promozione, doccia gelata per un 56enne: l'uomo è stato arrestato dalla polizia, risponderà del reato di truffa in concorso con altre persone in fase di identificazione

Immagine di repertorio

Sostiene l'esame per la patente di guida al posto di un'altra persona, truffa sventata presso la Motorizzazione Civile di Foggia. La polizia stradale ha arrestato in flagranza di reato un foggiano di 56 anni, già noto per reati specifici. Risponderà del reato di truffa in concorso. 

Il fatto è successo lo scorso 28 ottobre, quando gli agenti della stradale sono intervenuti negli uffici della motorizzazione, dove era in corso l'esame per la patente di guida - categoria B. Durante lo svolgimento dei test, la polizia ha notato la presenza di una persona già nota agli operatori tra i candidati, ma il cui nome non risultava in elenco.

Dopo gli accertamenti, alla fine della seduta di esame, si è provveduto a fermare un foggiano di 56 anni, identificao anche grazie ai rilievi dattiloscopici, che - come sospettato - aveva sostenuto l’esame sostituendosi ad altro soggetto esibendo la carta d’identità quest’ultimo. L’uomo, dopo la conclusione dell’esame con esito positivo, nell’uscire dall’aula è stato fermato dagli operatori ai quali ha ammesso di aver sostenuto l’esame per conto di altro soggetto.

Nel contempo ha consegnato la carta d’identità e la tessera sanitaria del presunto candidato, documenti che sono stati successivamente sottoposti a sequestro penale. A seguito di quanto accertato, il soggetto è stato arrestato in flagranza di reato per il reato di truffa in concorso con persone da identificare e condotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari. Sequestrato anche il modello TT2112 usato per sostenere l’esame per il conseguimento della patente di guida. Sono in corso accertamenti per risalire a tutti i soggetti coinvolti nella truffa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento