Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Foggia, polfer sorprende ladro sui binari della stazione: acciuffato, in auto aveva caricato ferro e acciaio per 300 kg

L’uomo, un quarantenne residente a Foggia, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, è stato posto agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria

Nell’ambito dell’attività di controllo lungo la linea ferroviaria, il personale della polizia ferroviaria di Foggia ha notato la presenza di una fiat Panda, parcheggiata tra la vegetazione, in un’area adiacente alla stazione, dove, da circa un mese, sono ripresi i lavori di ripristino dei binari.

I poliziotti, nel corso di un controllo, hanno sorpreso un uomo che alla vista degli agenti è salito in auto nel tentativo di allontanarsi. Tentativo fallito grazie al tempestivo intervento della Polfer.

La perquisizione del veicolo ha consentito di rinvenire nel bagagliaio 12 piastre di ferro e 48 spessori in acciaio, per un peso complessivo di 300 kg, unitamente ad alcuni strumenti atti allo scasso.

L’uomo, un quarantenne residente a Foggia, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, è stato posto agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia, polfer sorprende ladro sui binari della stazione: acciuffato, in auto aveva caricato ferro e acciaio per 300 kg

FoggiaToday è in caricamento