Si ribalta con auto in via Telesforo, poi viene arrestato in casa per spaccio

Al momento della perquisizione domiciliare il magazziniere non era in casa. Sollecitato a farvi presto ritorno, ha perso il controllo dell'auto ribaltandosi in via Telesforo

Foto arrestato e hashish sequestrato

Nella sua abitazione, gli agenti della sezione antidroga della squadra mobile di Foggia hanno rinvenuto oltre un chilo e mezzo di sostanza stupefacente suddiviso in 15 panetti di hashish.

A custodire questo “tesoretto” del valore commerciale di oltre 5mila euro (valore che viene triplicato con la vendita al dettaglio), un ragazzo incensurato di 23 anni, G. G., che è stato arrestato in flagranza di reato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il fatto è accaduto nella giornata di ieri quando, sulla base di quanto acquisito nell’ambito dell’ordinaria attività di polizia, si è ritenuto plausibile che il giovane - nonostante la giovane età e l’estraneità da contesti criminali – potesse gestire una cospicua attività di spaccio nelle zone limitrofe alla centralissima Corso Roma.

Per questo, dopo aver raccolto tutti gli elementi del caso, gli agenti hanno deciso di predisporre una perquisizione domiciliare nell’appartamento dove il giovane – che lavora come magazziniere – vive con la madre.

Quando gli agenti della sezione antidroga hanno bussato alla sua porta, il ragazzo non era in casa: è stato quindi richiamato presso la propria abitazione e, per il timore di quanto stesse accadendo in sua assenza, ha premuto così tanto sull’acceleratore della propria vettura da perdere il controllo del mezzo e finire fuori strada, ribaltandosi più volte in via Telesforo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fortunatamente il ragazzo non ha riportato particolari lesioni. Giunto a casa, G. G. ha trovato gli agenti della polizia che lo hanno arrestato ed accompagnato presso il carcere di Foggia dove è a disposizione dell’autorità giudiziaria competente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento