Polizia gli intima l'alt, ma preme l'acceleratore e scappa: rientrava da Napoli con 80 kg di 'bionde' di contrabbando

L'uomo, un pregiudicato foggiano, è stato intercettato dalla Polstrada al casello di Candela, e poi arrestato lungo la SP 98. I tabacchi di contrabbando erano stati acquistati a Napoli

Immagine di repertorio

In auto con un carico di 80 kg di sigarette di contrabbando acquistate nel Napoletano. E' quanto scoperto dagli agenti della sottosezione autostradale della Polstrada, nei pressi del casello di Candela, in A16.

Gli agenti avevano intimato l'alt all'auto in corsa, ma il conducente - un pregiudicato foggiano - invece di arrestare il veicolo ha ingranato la marcia uscendo in tutta fretta dall'autostrada.

L'uomo è stato poi fermato lungo la SP 98, dopo un  breve inseguimento durato un paio di chilometri: all'esito del controllo, l'uomo è stato trovato in possesso di 80 kg di sigarette di contrabbando acquistate a Napoli. L'uomo è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento