Nascondeva pistola “pronta per essere utilizzata”, arrestato 34enne

Secondo gli inquirenti non vi sono dubbi che l'arma fosse pronta per sparare. Pistola giocattolo modificata in grado di sparare proiettili calibro 380. Il 34enne ha negato di averla messa lui

Pistola

Preoccupa e non poco l’arresto di S.A., il 34enne fermato dalla polizia in viale degli Aviatori poiché sotto il sedile della sua Polo nascondeva una pistola giocattolo 8 millimetri modificata e in grado di sparare proiettili calibro 380.

Preoccupa per due motivi: il primo è il legame che l’uomo, secondo gli investigatori, avrebbe con Raffaele Tolonese, “esponente di spicco della criminalità organizzata”.

Il secondo è che il caricatore dell’arma è stato trovato completo di sei cartucce. Altri sei proiettili erano custoditi in una scatola di legno. E soprattutto che la pistola fosse stata acquistata di recente e non fosse mai stata utilizzata.

Fermato mentre procedeva in viale degli Aviatori, è stato il suo atteggiamento a convincere le forze dell’ordine a perquisire l’auto.

Le manette sono scattate per il reato di detenzione illegale d’arma da sparo. Secondo gli inquirenti non vi sono dubbi che la pistola fosse "pronta per sparare", nonostante che il 34enne abbia cercato di convincere gli agenti che fosse stata messa a sua insaputa con l’obbiettivo di incastrarlo.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento