Donna trovata morta nelle palazzine abbandonate di via Miranda, c'è un arresto

Un uomo di 33 anni, Youssef Bellali, di nazionalità marocchina, è stato fermato dagli agenti della squadra mobile di Foggia perchè ritenuto responsabile del reato di omicidio preterintenzionale di Paola Roma, foggiana di 47 anni

Il luogo del delitto - FOTO D'AGOSTINO

Un uomo di 33 anni, Youssef Bellali, di nazionalità marocchina, è stato fermato dagli agenti della squadra mobile di Foggia perchè ritenuto responsabile del reato di omicidio preterintenzionale di Paola Roma, foggiana di 47 anni. La donna, lo ricordiamo, fu rinvenuta priva di vita all'interno delle ex palazzine 'Gozzini', in via Miranda, la mattina del 2 novembre dello scorso anno. I dettagli dell'operazione verranno forniti in sede di conferenza stampa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Palpeggia, solleva e stringe a sè ragazza in via Sabotino. Interviene la polizia. Cittadino denuncia: "Siamo stanchi"

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • Ragazza trovata morta nel bagno della sua stanza: la tragedia nella residenza universitaria Einstein di Milano

  • Uomo scomparso a Foggia, da 24 ore non si hanno più notizie. I familiari: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

Torna su
FoggiaToday è in caricamento