38enne arrestato in via Manfredonia: polizia scopre un ordine di cattura nei suoi confronti

Dai controlli effettuati dalla polizia di Foggia è emerso che aveva anche precedenti penali per spaccio di stupefacenti e vari decreti di espulsione

Immagine d'archivio

La polizia di Stato ha proceduto all’arresto di Aziz Chahboub, marocchino classe 1979, in esecuzione del provvedimento emesso dal Tribunale di Ravenna, in quanto dovrà espiare una pena residua di sei mesi di reclusione.

Alle 14 gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine in transito a bordo di un’autovettura in via Manfredonia, angolo via San Giuliano a Foggia, hanno fermato il 38enne. Dai controlli effettuati, oltre ad avere precedenti penali per spaccio di stupefacenti e vari decreti di espulsione, l’uomo è risultato soggetto da ricercare, in quanto a suo carico pendeva un ordine di cattura emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ravenna nel gennaio 2017.

Grazie all’intuito e all’attenzione degli Agenti, l’uomo è stato assicurato alla giustizia e tradotto presso la Casa Circondariale di Foggia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento