Violenta lite nel parcheggio del supermercato, arriva la polizia e ferma un uomo: si era creato un falso documento d'identità

Gli agenti delle 'Volanti' hanno identificato gli occupanti di un camper, una coppia originaria della Romania con due bambini al seguito. L'uomo, 37enne, è stato arrestato per possesso e fabbricazione di documenti falsi

Immagine di repertorio

Scoppia una lite nel parcheggio del discount e arriva la polizia: 37enne arrestato perchè in possesso di documenti falsi. E' successo nel pomeriggio di ieri, a Foggia, dove gli agenti delle 'Volanti' - impegnati in un servizio di prevenzione e controllo del territorio, sono intervenuti in Via Gioberti presso l’area di parcheggio di un discount, per la segnalazione di una lite tra cittadini stranieri.

Sul posto, gli agenti hanno identificato gli occupanti di un camper parcheggiato poco distante, ovvero un uomo originario della Romania, ma nato e residente in Italia ed una donna romena, con due bambini al seguito.

La carta d’identità esibita dall’uomo di 37 anni, da un più accurato controllo, è risultata falsa, in quanto mancante del timbro a secco e difforme nella numerazione. A

lla luce di quanto emerso, il giovane arrestato per possesso e fabbricazione di documenti d’identificazione falsi, è stato condotto presso l’abitazione di un parente agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento