15 minuti di follia al Candelaro, 20enne forza posto di blocco e sperona auto della polizia: l'inseguimento da film e l'arresto

La conta dei danni dopo 15 minuti di follia: 'Volante' danneggiata e danni ingenti per la Jeep del Reparto Prevenzione Crimine. Fortunatamente, nessun agente (nè altro automobilista o pedone) è rimasto ferito

Immagine di repertorio

Inseguimento da film, ieri sera, al quartiere Candelaro, alla periferia di Foggia, dove gli agenti delle 'Volanti' e del Reparto prevenzione Crimine 'Abruzzo' hanno ingaggiato un pericoloso inseguimento terminato con l'arresto del fuggitivo.

In manette Alfonso Pio Vittozzi, 20enne foggiano, arrestato per resistenza aggravata a Pubblico Ufficiale e per danneggiamento aggravato. Nel dettalgio, a seguito di un mirato servizio di controllo del territorio nella zona Candelaro, un equipaggio del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo intimava l'alt ad una Nissan Micra il cui conducente, invece di ottemperare all'alt, si dava a precipitosa fuga dando luogo a un pericolosissimo inseguimento durato almeno 15 minuti, e che ha interessato molteplici strade dello stesso Rione Candelaro e via San Severo.

La condotta di guida ha messo in pericolo la circolazione di altri utenti della strada e di pedoni. Il conducente del veicolo ripetutamente ometteva di ottemperare all'alt più volte intimatogli sia dell'equipaggio del Reparto Prevenzione Crimine e sia dalla pattuglia delle Volanti intervenuta in supporto, speronando ripetutamente la macchina del Reparto Prevenzione Crimine e lanciando, a mo' di ariete, il veicolo condotto dal malfattore contro la volante, che interveniva frontalmente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fortunatamente, nessuno degli operatori riportava lesioni; la Volante riportava lievi danni mentre il veicolo Jeep Renegade del Reparto Prevenzione Crimine subiva ingenti danni nella parte laterale destra e frontale. La corsa è proseguita a piedi ma il malfattore veniva bloccato ed identificatonel ventenne, già gravato da analoghi pregiudizi di polizia per fuga a seguito di incidente stradale con lesioni e per minacce. Accompagnato in Ufficio, dopo le formalità di rito, lo stesso veniva tratto in arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Tragedia a Mattinata: 45enne morto per annegamento

  • Per i clienti di un locale il conto è salato: titolare strattonata e presa a schiaffi, indaga la polizia di San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento