rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Fanno spese al GranApulia ma escono senza pagare: 'beccate' mamma, figlia e amichetta

E' quanto scoperto dalla polizia, quando il personale della Squadra Volanti è intervenuto su richiesta della vigilanza dell’attività commerciale OVS che aveva sorpreso tre donne, al di la delle casse, con merce non pagata

Tre donne sorprese a fare spese all'interno del centro commerciale GrandApulia, senza pagare. E' quanto scoperto dalla polizia alle 14 circa di ieri, quando il personale della Squadra Volanti è intervenuto su richiesta della vigilanza dell’attività commerciale OVS che aveva sorpreso tre donne, al di là delle casse, con merce non pagata.

Il tempestivo intervento degli agenti ha permesso di rinvenire all’interno dell’auto in uso alle predette anche altra merce rubata poche ore prima in altri negozi della città (tra questi Marvin Store, in viale Fortore), per un valore di 158 euro, oltre ad un paio di forbici utilizzate per recidere i sensori antitaccheggio. Tutti i titolari delle attività hanno riconosciuto la merce, che gli è stata restituita. Le tre - uina 36enne sanseverese con precedenti contro il patrimonio, la figlia minorenne e un’amica della ragazza, anche questa minorenne - sono state bloccate: la prima è stata sottoposta agli arresti domiciliari per furto aggravato, mentre la figlia denunciata e affidata a parente maggiorenne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fanno spese al GranApulia ma escono senza pagare: 'beccate' mamma, figlia e amichetta

FoggiaToday è in caricamento