Cronaca Centro - Università / Piazza Camillo Benso Cavour

Furto alla Coin di piazza Cavour, persona armata all’MD di via Gioberti

Un 50enne, già agli arresti domiciliari, è stato sorpreso mentre in una busta occultava alcune confezioni di prodotti di cosmesi e profumeria

Un furto alla Coin di piazza Cavour, uno all’Ipercoop di viale degli Aviatori e un uomo armato di coltello all’MD di via Gioberti. Per questo motivo gli agenti delle volanti della questura del capoluogo dauno hanno tratto in arresto un 50enne e deferito all’autorità giudiziaria competente un 47enne foggiano e un 36enne del Marocco.

Natale Vincenzo, di anni 50, è stato arrestato in flagranza di reato con l’accusa di furto aggravato. E’ stato sorpreso mentre sottraeva, occultandole in una busta, alcune confezioni di prodotti di cosmesi e profumeria. Il tempestivo intervento degli uomini in divisa e la professionalità evidenziata nella circostanza, ha consentito di bloccare l’autore del furto mentre si allontanava dall’esercizio. L’uomo aveva evaso i domiciliari, misura a cui era stato sottoposto presso la propria abitazione in attesa del processo per direttissima che si sarebbe tenuto a giorni, per via di un arresto compiuto il 18 maggio.

I.A., 47 anni, è stato deferito all’A.G. in stato di libertà, responsabile della violazione di cui all’art. 4 della Legge 110 del 1975 in quanto, nel corso di un intervento effettuato presso il Supermercato “M.D.” ubicato in via Gioberti, dove era stata segnalata la presenza di una persona armata di coltello, è stato trovato in possesso dell’arma proibita del tipo a serramanico, della lunghezza di 22 cm. Il tempestivo intervento dell’equipaggio delle volanti ha consentito di individuare immediatamente l’uomo, accompagnato negli uffici della questura per gli adempimenti di rito. A.A., 36enne del Marocco, è stato deferito per aver rubato generi alimentari presso l’Ipercoop di viale degli Aviatori e aver fornito false generalità in sede di identificazione

Il 23 maggio, inoltre, nell’ ambito dei servizi predisposti dall’ufficio delle volanti al fine di prevenire e reprimere i reati, con particolare riguardo al fenomeno dei reati contro il patrimonio e a quello dello spaccio di sostanze stupefacenti, è stato effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio che, oltre alle normali pattuglie impiegate giornalmente, ha visto la partecipazione, nell’arco orario 18/24, di diverse componenti delle articolazioni della Questura ed in particolare di 8 equipaggi di cui 3 delle volanti, 1 della Polizia Amministrativa e sociale, 1 dell’Anticrimine, 1 della Squadra Mobile , 2 del Reparto Prevenzione Crimine di Bari e 1 equipaggio della Polizia Locale di Foggia.

Espletato nella zona della stazione, piazza Cavour, piazza Giordano, via Arpi, piazza Mercato, piazza De Santis, zona Candelabro, via Sant’Alfonso dei Liguori, ha portato, unitamente agli analoghi controlli dei giorni scorsi, al conseguimento dei seguenti risultati: totale persone controllate 113, persone con pregiudizi di Polizia 31, veicoli fermati e controllati. 27, posti di controllo attivati 6, contestazioni codice della strada, circoli privati ed esercizi pubblici controllati 4, perquisizioni ex art. 4 e 352, 8, persone accompagnate in ufficio 6, persone arrestate 1 , persone deferite all’A.G. in stato di libertà  4; fermi e sequestri amministrativi di veicoli 1; altri sequestri  2; arrestati domiciliari controllati 26 e sorvegliati speciali controllati 18.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto alla Coin di piazza Cavour, persona armata all’MD di via Gioberti

FoggiaToday è in caricamento