Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Ospedale - Parco San Felice / Viale Luigi Pinto

Ruba auto in un parcheggio condominiale di via Luigi Pinto: inseguito e arrestato

In via Miranda un uomo ha aggredito i carabinieri con un coltello da cucina, ma è stato disarmato e arrestato

Si è introdotto nel cuore della notte all’interno del parcheggio condominale di via Luigi Pinto, ha sfondato il vetro anteriore lato conducente di una Fiat Seicento e quando ha visto una gazzella dei carabinieri dirigersi verso di lui, ha messo in moto l’auto premendo il piede sull’acceleratore. Ne è nato un inseguimento su via Martiri di via Fani, fortunatamente durato ben poco, perché P.V., 26enne foggiano, è stato raggiunto, bloccato e arrestato.

Nemmeno il tempo di mettergli le manette ai polsi che i militari dell’Arma si sono dovuti spostare in via Miranda, dove hanno sorpreso uno straniero che con un piccone stava rompendo i muri di uno stabile in costruzione   per estrarre i tubi degli impianti idrici in rame. Alla vista degli uomini in divisa l’uomo si è scagliato contro di loro minacciandoli con un coltello da cucina e tentando di spingerli oltre il parapetto dal secondo piano. I carabinieri hanno disarmato il 61enne romeno senza fissa dimora e lo hanno dichiarato in arresto per furto e rapina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba auto in un parcheggio condominiale di via Luigi Pinto: inseguito e arrestato

FoggiaToday è in caricamento