Ruba auto in un parcheggio condominiale di via Luigi Pinto: inseguito e arrestato

In via Miranda un uomo ha aggredito i carabinieri con un coltello da cucina, ma è stato disarmato e arrestato

Si è introdotto nel cuore della notte all’interno del parcheggio condominale di via Luigi Pinto, ha sfondato il vetro anteriore lato conducente di una Fiat Seicento e quando ha visto una gazzella dei carabinieri dirigersi verso di lui, ha messo in moto l’auto premendo il piede sull’acceleratore. Ne è nato un inseguimento su via Martiri di via Fani, fortunatamente durato ben poco, perché P.V., 26enne foggiano, è stato raggiunto, bloccato e arrestato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nemmeno il tempo di mettergli le manette ai polsi che i militari dell’Arma si sono dovuti spostare in via Miranda, dove hanno sorpreso uno straniero che con un piccone stava rompendo i muri di uno stabile in costruzione   per estrarre i tubi degli impianti idrici in rame. Alla vista degli uomini in divisa l’uomo si è scagliato contro di loro minacciandoli con un coltello da cucina e tentando di spingerli oltre il parapetto dal secondo piano. I carabinieri hanno disarmato il 61enne romeno senza fissa dimora e lo hanno dichiarato in arresto per furto e rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento