Sorpreso acquattato vicino un'auto, carabinieri sventano furto in via Dogana dei Sali: nei guai 49enne

E' accaduto a Foggia. L'uomo era 'armato' di arnesi da scasso e pronto a colpire. Soddisfatto il proprietario dell’auto che, nello sporgere denuncia, ha ringraziato i militari per aver sventato il furto della propria autovettura

Immagine di repertorio

Acquattato vicino ad un’auto in sosta, in via Dogana dei Sali, a Foggia, stava aspettando il momento propizio per forzare la portiera con arnesi per lo scasso in mano.

Ma l'uomo - 49enne foggiano, già noto alle forze di polizia per precedenti per reati contro il patrimonio- non è passato inosservato ai carabinieri del pronto intervento, che lo hanno colto in flagrante. Inutile il tentativo di fuga: è stato prontamente immobilizzato dai carabinieri della Sezione radiomobile di Foggia.

Sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di vari arnesi per lo scasso. Soddisfatto il proprietario dell’auto che, nello sporgere denuncia, ha ringraziato i militari per aver sventato il furto della propria autovettura.

L’arresto eseguito è frutto di in un contesto di intensificazione dei controlli su strada tesi a contrastare nello specifico i reati di natura predatoria organizzati dal Comando provinciale dei carabinieri di Foggia. Nel corso dei servizi già eseguiti, sono stati arresti due minori che avevano rubato un’auto in via Motta della Regina e si menziona l’inseguimento avvenuto ad Orta Nova dove, per tallonare un autore di furto d’auto, l’auto dei carabinieri era stata coinvolta in un sinistro stradale.

Il giudice per le indagini preliminari, in sede di convalida dell’arresto, accogliendo la richiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, ha applicato l’obbligo di firma presso la Stazione Carabinieri di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento