Sorpreso mentre ruba un'auto, colpisce agente con un pugno in pieno viso e tenta la fuga: raggiunto e arrestato

E’ accaduto la scorsa notte, a Foggia, in via Sant’Antonio, dove un equipaggio della squadra volante, grazie alla collaborazione di un cittadino che ha chiamato il 113, ha sventato il furto di un'auto. Scatta un arresto, si cerca il complice

Immagine di repertorio

Sorpreso a rubare un’auto in strada, sferra un pugno ad un poliziotto e tenta di scappare: fermato e arrestato 26enne.

E’ accaduto la scorsa notte, a Foggia, in via Sant’Antonio, dove un equipaggio della squadra volante, grazie alla collaborazione di un cittadino che ha chiamato il 113, ha sorpreso due persone armeggiare vicino a delle autovetture parcheggiate in strada. La polizia ha poi constatato l’effrazione di un vetro laterale di una Fiat Panda.

Acquisita dall’utente la descrizione dei due malfattori, l’equipaggio ha perlustrato la zona individuando poco dopo un sospettato: si tratta di un giovane pakistano, classe 1994, che è stato bloccato e perquisito perché privo di documenti. Durante le attività, il giovane ha sferrato un pugno al volto del poliziotto procurandogli una ferita al naso per poi tentare di darsi nuovamente alla fuga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo pochi minuti, però, il 26enne è stato nuovamente bloccato, dal personale del reparto prevenzione crimine Campania, giunti nel frattempo sul posto. Stretto dalla polizia, il giovane ha opposto una violenta resistenza, scalciando e cercando di divincolarsi con forza, tanto che gli operatori sono stati costretti a stenderlo a terra utilizzando delle specifiche tecniche operative di contenimento. Il giovane è stato poi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale ed è in attesa di giudizio direttissimo. L’auto è stata riaffidata alla proprietaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • Tutti i voti delle liste e dei candidati. Piemontese il più suffragato: 6 su 10 eletti hanno già fatto il consigliere regionale

  • Il virus dilaga, Landella corre ai ripari: a Foggia mascherine obbligatorie all'aperto e centri commerciali chiusi domenica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento