menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Sorpreso mentre ruba un'auto, colpisce agente con un pugno in pieno viso e tenta la fuga: raggiunto e arrestato

E’ accaduto la scorsa notte, a Foggia, in via Sant’Antonio, dove un equipaggio della squadra volante, grazie alla collaborazione di un cittadino che ha chiamato il 113, ha sventato il furto di un'auto. Scatta un arresto, si cerca il complice

Sorpreso a rubare un’auto in strada, sferra un pugno ad un poliziotto e tenta di scappare: fermato e arrestato 26enne.

E’ accaduto la scorsa notte, a Foggia, in via Sant’Antonio, dove un equipaggio della squadra volante, grazie alla collaborazione di un cittadino che ha chiamato il 113, ha sorpreso due persone armeggiare vicino a delle autovetture parcheggiate in strada. La polizia ha poi constatato l’effrazione di un vetro laterale di una Fiat Panda.

Acquisita dall’utente la descrizione dei due malfattori, l’equipaggio ha perlustrato la zona individuando poco dopo un sospettato: si tratta di un giovane pakistano, classe 1994, che è stato bloccato e perquisito perché privo di documenti. Durante le attività, il giovane ha sferrato un pugno al volto del poliziotto procurandogli una ferita al naso per poi tentare di darsi nuovamente alla fuga.

Dopo pochi minuti, però, il 26enne è stato nuovamente bloccato, dal personale del reparto prevenzione crimine Campania, giunti nel frattempo sul posto. Stretto dalla polizia, il giovane ha opposto una violenta resistenza, scalciando e cercando di divincolarsi con forza, tanto che gli operatori sono stati costretti a stenderlo a terra utilizzando delle specifiche tecniche operative di contenimento. Il giovane è stato poi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale ed è in attesa di giudizio direttissimo. L’auto è stata riaffidata alla proprietaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento