Cittadino segnala 'spaccata', polizia irrompe nell'agenzia: il ladro si nascondeva nell'armadietto

Si tratta di Vincenzo Delli Carri, finito ai domiciliari. Era stato scarcerato esattamente un mese fa, poi nella notte tra sabato e domenica scorsi è stato denunciato per un furto ai danni del 'Proshop' di viale Colombo. Ieri l'arresto

Vincenzo Delli Carri

Era stato scarcerato esattamente un mese fa, il 29 aprile. Nella notte tra sabato e domenica scorsi, però, è stato denunciato per un furto ai danni del 'Proshop' di viale Colombo, a Foggia, e meno di 24 ore dopo è stato arrestato. Ancora una volta per furto. Ad essere pizzicato da polizia e carabinieri, è stato Vincenzo Delli Carri, 28enne foggiano, con precedenti per reati contro il patrimonio.

Dopo il rito per direttissima, il ladro è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari. Tutto è nato da una segnalazione giunta al 113 da parte di qualche residente, che segnalava rumori sospetti in via Montegrappa, al Quartiere Ferrovia. Sul posto si sono precipitate una volante della polizia ed una pattuglia di carabinieri che, nel luogo indicato, hanno notato un foro praticato nella vetrata dell'agenzia Cotrap.

La vetrata era stata spaccata, quasi certamente con un tombino, recuperato poco oltre. Nei pressi dell'uscita dell'agenzia, gli agenti hanno trovato tre computer, il che ha fatto presupporre agli operatori che l'autore della spaccata potesse essere ancora all'interno dei locali. Così è stato: l'uomo è stato trovato nascosto in un armadietto dell'agenzia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle sue disponibilità anche un piccola somma di denaro - 30 euro - asportate dalla cassa. La notte precedente, lo stesso era stato trovato nei pressi del Proshop di viale Colombo, dove era appena scattato l'allarme per furto. La titolare aveva riferito alla polizia di un ammanco dalla cassa di 400 euro. Dalle immagini della videosorveglianza è emersa la presenza dell'uomo, ma essendo stato rintracciato distante dal luogo indicato, è stato possibile solo denunciarlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento