Lei gli dice addio, lui si 'vendica' diffondendo su whatsapp una foto della ex nuda: arrestato

L'uomo pur di tornare con la ragazza era disposto a tutto: minacce di morte ("ti brucio la casa" e "ammazzo te e tuo figlio"), una valanga di messaggi e telefonate, perfino le botte. Fino alla foto, utilizzata come immagine del profilo di Whatsapp. Il 47enne è ora finito in carcere

Immagine di repertorio

Lei lo lascia, lui si 'vendica' diffondendo su whatsapp una foto della ex nuda. Nei guai un 47enne foggiano, arrestato in Sicilia. Pur di tornare insieme alla sua ex, una ragazza palermitana di 28 anni, era arrivato a diffondere tramite whatsapp una foto di lei nuda, mandata per gioco al compagno durante un momento di intimità.

Come riprota PalermoToday.it, si tratta del primo caso di revenge porn che riguarda in qualche modo anche Palermo: quella foto che immortalava la ragazza nuda era diventata l’arma più potente di ricatto quando lei aveva deciso di troncare la relazione con lui. L'uomo per tornare con la ragazza era disposto a tutto: minacce di morte ("ti brucio la casa" e "ammazzo te e tuo figlio"), una valanga di messaggi e telefonate, perfino le botte. Fino ad arrivare alla foto, addirittura utilizzata come immagine del profilo di Whatsapp. Il 47enne è finito in carcere su disposizione del gip Fabrizio Molinari.

La vittima, disoccupata e con un figlio avuto da una precedente relazione, aveva conosciuto l'uomo, due anni fa decidendo di seguirlo in Lombardia. Ma sin dal principio della loro relazione, lo stesso avrebbe manifestato una gelosia morbosa che sfociava spesso in minacce, anche di morte. Per la Procura quella foto che immortalava la ragazza nuda sarebbe stata inviata al fratello della vittima e anche ad altri contatti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento