Estorceva denaro al padre, calci e pugni se si rifiutava: arrestato 38enne

L'uomo dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia ed estorsione: è stato dichiarato affetto da "disturbo paranoide della personalità", ma al momento dei fatti era capace di intendere e volere

Immagine di repertorio

Ogni mese, puntuale, pretendeva dal padre la cifra di 400 euro. E, se l’anziano si rifiutava iniziavano le minacce e le percosse. E’ quanto scoperto dagli agenti della squadra mobile di Foggia che, per il fatto, ha arrestato un 38enne di Foggia.

 

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, che ha raccolto la denuncia dell’anziano genitore, l’uomo era stato riaccolto nella casa paterna dopo la separazione dalla sua famiglia, rimasta al Nord. Le sue richieste di denaro servivano a coprire le spese di viaggio dell’uomo, che periodicamente si recava a trovare i propri figli al Nord.

 

Una tassa fissa che era diventata insostenibile per l’anziano, che percepisce una pensione di 900 euro. Negli ultimi tempi, infatti, non aveva più la solvibilità per pagare le bollette e le utenze dei servizi essenziali. Esasperato dalle richieste di denaro e spaventato dagli scatti d’ira del figlio, l’uomo ha quindi deciso di sporgere denuncia.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'ennesimo no dell'uomo, infatti, il figlio ha reagito con una violenza inaudita, provocandogli lesioni tali da dover ricorre alle cure del pronto soccorso. Per il fatto, il gip del Tribunale di Foggia ha emesso la misura cautelare in carcere: l’uomo dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia ed estorsione. Dopo la consulenza psichiatrica disposta dal PM sul 38enne, l’uomo è stato dichiarato affetto da "disturbo paranoide della personalità", ma al momento dei fatti capace di intendere e di volere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora assalto a portavalori sulla A14: paura tra gli automobilisti e traffico bloccato verso Canosa

  • Coronavirus, risalita vertiginosa dei contagi: 26 nuovi casi in Puglia (9 nel Foggiano)

  • Coronavirus, 16 nuovi casi in Puglia (3 nel Foggiano): Cerignola diventa zona rossa

  • Quattordicenne inseguito e schiaffeggiato in strada. Sconvolto il padre: "Si copriva il viso, lui gli ha spostato le braccia per colpirlo"

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • "Dammi i soldi o ti squarcio la macchina". Poliziotti-turisti smascherano parcheggiatore abusivo: arrestato per tentata estorsione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento