Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

La visita notturna di una donna incastra pusher: in casa nascondeva cocaina e denaro, scatta l'arresto

L'operazione ieri sera, in zona Carmine Vecchio, a Foggia. Arrestato 50enne già noto alle forze di polizia. Sequestrati 60 grammi di cocaina e 600 euro

Immagine di repertorio

Una donna bussa alla porta e, alla vista della polizia, scappa. All’interno dell’abitazione,gli agenti trovano cocaina e tutto il materiale utile per il suo confezionamento.

E’ quanto scoperto nella tarda serata di ieri, a Foggia: intorno alle 23, gli agenti delle volanti e del reparto prevenzione crimine di Lecce, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato un 50enne foggiano con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nel dettaglio, gli agenti, transitando  in zona Carmine Vecchio, hanno notato la presenza di un uomo ed una donna fermi davanti un’abitazione al piano terra. Alla vista della volante la donna è scappata a piedi, inoltrandosi nei vicoli e facendo perdere le sue tracce, mentre l’uomo è rientrato in casa, chiudendo la porta.

Insospettiti da tale comportamento, gli agenti hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare e personale, davanti alla quale lo stesso - già conosciuto alle forze dell’ordine - si mostrava alquanto contrariato.

Gli operatori di polizia hanno 60 gr di cocaina, contenuta in tre contenitori differenti, 4 bilancini e carta di alluminio per confezionare le dosi, oltre una somma in contanti di quasi 600 euro, in banconote di vario taglio. Tutto il materiale rinvenuto veniva sottoposto a sequestro.

L’uomo, con precedenti specifici, dopo le formalità di rito è stato condotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La visita notturna di una donna incastra pusher: in casa nascondeva cocaina e denaro, scatta l'arresto

FoggiaToday è in caricamento