rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca Centro - Stazione / Viale XXIV Maggio

Armato di bastone, dà di matto sul viale della stazione e distrugge plafoniera (poi aggredisce agenti con una bottiglia)

È successo la sera del 14 agosto a Foggia. Il 30enne di nazionalità romena è stato arrestato.

Armato di bastone e senza alcun motivo, la sera del 14 agosto un trentenne romeno ha distrutto la plafoniera di un palo della pubblica illuminazione antichizzato in viale XXIV maggio a Foggia. A denunciare l'accaduto su Facebook il consigliere comunale Pasquale Rignanese.

La polizia locale, intervenuta nell'immediatezza dei fatti, ha fermato il soggetto. A quel punto, sempre secondo la ricostruzione dei fatti di Rignanese, l'uomo ha minacciato e aggredito gli agenti con una bottiglia di vetro, ma è stato prontamente bloccato e arrestato.

"Si tratta di episodi piuttosto frequenti per la nostra Città e che recano chiaramente danni di varia natura all'intera collettività. Vorrei cogliere questa occasione, inoltre, per ringraziare l'intero corpo della polizia locale non solo per essere riuscito a consegnare alla giustizia l'autore di questo gesto così deplorevole, ma soprattutto per il lavoro costante che svolge quotidianamente per la tutela di noi cittadini" il commento del consigliere comunale di maggioranza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armato di bastone, dà di matto sul viale della stazione e distrugge plafoniera (poi aggredisce agenti con una bottiglia)

FoggiaToday è in caricamento