menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Attimi di panico in viale Candelaro: a torso nudo si avvicina ai poliziotti e li insulta, poi colpisce agente con un pugno

E' accaduto a Foggia, dove in via Candelaro, è stato arrestato un 39enne del posto, incensurato, per i reati di oltraggio e violenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale. Ora è ai domiciliari

A torso nudo si è avvicinato ai poliziotti che stavano effettuando un controllo su un’autovettura: “Perché i truffatori delle assicurazioni non vengono arrestati?” ha chiesto con tono polemico e minaccioso. 

Da qui una serie di minacce sempre più gravi (anche di morte) e violenza in danno degli operatori che ha portato all’arresto di un foggiano di 39 anni, incensurato - con l’accusa di oltraggio e violenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale. E’, in breve, quanto accaduto lo scorso 3 maggio, in viale Candelaro, a Foggia.

Mentre gli agenti stavano effettuando un controllo ad un’autovettura, l'uomo, a torso nudo lungo il parco, si è avvicinato chiedendo come mai i truffatori delle assicurazioni non venissero arrestati. 

Alla provocazione del 39enne, i poliziotti hanno risposto spiegandogli che se aveva subito una truffa poteva sporgere denuncia in questura. Al contrario, ha iniziato ad insultaro loro e i relativi defunti, in presenza delle persone che erano ferme per il controllo.

Acciuffato, è stato accompagnato in questura per essere identificato (non aveva documenti al seguito). Nel corso delle attività ha continuato a minacciare di morte gli agenti. Poi, approfittando di un momento in cui veniva trasferito da un ufficio all’altro, ha colpito un agente alla tempia con un pugno. 

Per il gesto è stato immediatamente bloccato e  arrestato. Ora è ai domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento