P. Imperiale: evade dai domiciliari per recarsi in ospedale, arrestato

Un carabiniere libero dal servizio lo ha notato a bordo di un'auto che imboccava la Sp 28 in direzione di San Marco in Lamis. Bloccato da una pattuglia dei carabinieri, ha dichiarato che si stava recando in ospedale

I Carabinieri della stazione di Poggio Imperiale hanno arrestato in flagranza di reato, C.D.D. classe 1954, censurato e responsabile del reato di evasione.  I militari hanno bloccato ed identificato l’uomo mentre circolava liberamente a bordo della sua autovettura, contravvenendo al regime degli arresti domiciliari al quale era sottoposto. Era già noto alle forze di Polizia, perché ritenuto responsabile di reati commessi in violazione della normativa sugli stupefacenti.

Il primo ad averlo notato è stato un carabiniere della locale stazione libero dal servizio che, mentre percorreva a bordo del proprio scooter la Strada Provinciale Apricena/Poggio Imperiale, ha incrociato una Fiat Marea rossa condotta dal pregiudicato che procedeva a velocità sostenuta in direzione opposta. Dopo averlo riconosciuto, il militare, senza alcuna esitazione, ha invertito il senso di marcia e si è posto all’”inseguimento” dell’auto che nel frattempo aveva imboccato la S.P. 28 in direzione di San Marco in Lamis.

Ad un incrocio l’uomo è stato bloccato da una pattuglia dei carabinieri allertata dal militare durante il pedinamento.  Il 57enne ha tentato di giustificarsi sostenendo di essere uscito da casa solo per recarsi in ospedale a San Giovanni Rotondo, ma una volta in caserma, i militari del 112 hanno accertato che il provvedimento restrittivo emesso a suo carico era privo di qualsiasi autorizzazione che gli consentisse di lasciare il domicilio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ stato dichiarato in arresto per evasione e tradotto presso la Casa Circondariale di Lucera a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento