San Severo: ai domiciliari, sorpreso a circolare in auto in pieno centro

E' stato colto in flagranza di reato a bordo della sua Fiat Punto. L'uomo ha tentato invano di giustificarsi dicendo di essere uscito per recarsi in una struttura sanitaria per effettuare terapie autorizzate

Circolava liberamente e come se niente fosse a bordo della sua Fiat Punto blu, contravvenendo di fatto al regime degli arresti domiciliari al quale era stato sottoposto. I Carabinieri della Compagnia di San Severo, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per evasione M.A., classe 1962.

Il blitz è stato condotto da una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia nell’ambito di un servizio perlustrativo di controllo del territorio.

Il pregiudicato, già noto per reati contro il patrimonio, ha tentato invano di giustificarsi dicendo di essere uscito per recarsi in una struttura sanitaria per effettuare terapie autorizzate. In caserma il militari del 112 si sono accorti che al 49enne mentiva.

M.A. veniva arrestato per evasione e sottoposto nuovamente al regime degli arresti domiciliari in attesa di essere processato per direttissima.

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tragedia nel Foggiano: morta 11enne, genitori ricoverati in gravi condizioni a San Giovanni Rotondo

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento