San Severo: ai domiciliari, sorpreso a circolare in auto in pieno centro

E' stato colto in flagranza di reato a bordo della sua Fiat Punto. L'uomo ha tentato invano di giustificarsi dicendo di essere uscito per recarsi in una struttura sanitaria per effettuare terapie autorizzate

Circolava liberamente e come se niente fosse a bordo della sua Fiat Punto blu, contravvenendo di fatto al regime degli arresti domiciliari al quale era stato sottoposto. I Carabinieri della Compagnia di San Severo, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per evasione M.A., classe 1962.

Il blitz è stato condotto da una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia nell’ambito di un servizio perlustrativo di controllo del territorio.

Il pregiudicato, già noto per reati contro il patrimonio, ha tentato invano di giustificarsi dicendo di essere uscito per recarsi in una struttura sanitaria per effettuare terapie autorizzate. In caserma il militari del 112 si sono accorti che al 49enne mentiva.

M.A. veniva arrestato per evasione e sottoposto nuovamente al regime degli arresti domiciliari in attesa di essere processato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

  • Mamma 'scatenata', in auto con i figli minori forza posto di blocco e avvia pericoloso inseguimento

  • Aggredito il consigliere comunale Massimiliano Di Fonso: picchiato da 5 uomini, finisce in ospedale

  • Ladri di olive in azione, dipendenti del frantoio fingono di non accorgersene. Irrompono i carabinieri, un arresto e furto sventato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento