Salta il segnale del braccialetto elettronico, 23enne arrestato per evasione: era a passeggio con il cane

Gli agenti del commissariato di Cerignola hanno arrestato Reda Karkaba, dopo aver saputo dalla Sala Operativa che il braccialetto elettronico applicato al giovane, in stato di arresto ai domiciliari, non dava più alcun segnale

Immagine di repertorio

"Salta" il segnale del braccialetto elettronico, arrestato per evasione 23enne di Cerignola: era a spasso per la città con il suo cane. La polizia ha tratto in arresto Reda Karkaba, dopo aver saputo dalla Sala Operativa che il braccialetto elettronico applicato al giovane, in stato di arresto ai domiciliari, non dava più alcun segnale.

Pertanto, gli agenti hanno subito effettuato un controllo presso l’abitazione del 23enne, dove non era presente. Avviate subito le ricerche: il givoane è stato trovato lungo viale XXIV Maggio, dove passeggiava in compagnia del proprio cane. Vistosi scoperto, il 23enne ha accelerato l’andatura ingaggiando un inseguimento con gli agenti del commissariato, terminato davanti all’abitazione del fuggitivo, dove vi era un’altra pattuglia ad attenderlo. Karkaba è stato arrestato e riassicurato alla giustizia in attesa del giudizio per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

  • Scacco matto alla pericolosa 'Banda del Buco', otto arresti tra Foggia e San Severo: i nomi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento