Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Manfredonia

Ai domiciliari per rapina, esce di casa e va a farsi una birra: carabinieri lo interrompono sul più bello

Scattate le ricerche, il 19enne è stato trovato poco dopo, all'interno di un esercizio commerciale, mentre sorseggiava in tutta tranquillità una birra

Evade dai domiciliari e viene sorpreso dai carabinieri mentre sorseggia una birra. Finisce nei guai il 19enne Ilario Viceré, già sottoposto alla detenzione domiciliare in località 'Fonterosa' del comune di Manfredonia,

Nel corso dei normali servizi di perlustrazione effettuati dai militari dell’Arma, che comprendono anche i controlli ai detenuti domiciliari, il ragazzo non è stato trovato presso l’abitazione in cui è sottoposto a misura restrittiva detentiva per rapina. Sono così scattate le ricerche del giovane, che è stato sorpreso, poco dopo, all’interno di un esercizio commerciale mentre sorseggiava in tutta tranquillità una birra.

I militari lo hanno quindi fermato e, verificato che non avesse alcuna autorizzazione del Giudice ad assentarsi dal luogo di restrizione, lo hanno accompagnato in caserma dove, espletate le formalità di rito, è stato dichiarato in arresto per il reato di evasione. Si tratta dell’ennesimo arresto a carico dello stesso per evasione negli ultimi periodi.

EVADE PER UNA BIRRA: "IN CASA FA CALDO"

MADRE GLI VIETA DI FUMARE, PREFERISCE IL CARCERE

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari per rapina, esce di casa e va a farsi una birra: carabinieri lo interrompono sul più bello

FoggiaToday è in caricamento