Piazza Giordano: tenta di estorcere denaro a minorenne, arrestato

A dare l'allarme è stato un 16enne che è riuscito a dileguarsi dopo la minacciosa richiesta di denaro del 21enne sottoposto a fermo di polizia giudiziaria con l'accusa di tentata estorsione

Pattuglia Polizia

Avvicinava minorenni in Piazza Giordano per estorcere denaro. Impauriva le sue giovani vittime dicendo di essere appena uscito dal carcere. Con l’accusa di tentata estorsione gli agenti della Squadra Mobile hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria A.A., di anni 21.

L’ultimo episodio in ordine cronologico è avvenuto giorni fa, quando il presunto estorsore ha avvicinato un 16enne chiedendogli di consegnare i soldi contenuti nel portafogli, una banconota di 50 euro che sarebbero serviti allo studente per acquistare testi scolastici.

Comprese le necessità del 16enne, l’arrestato gli ha proposto di cambiare i soldi e dargli una cifra a suo piacimento. Eseguiti gli ordini il ragazzino è fuggito e ha dato l’allarme alla Polizia. Gli agenti sono riusciti a rintracciarlo e ad arrestarlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • 170 pazienti in terapia intensiva e 1392 in area non critica in Puglia. Nel Foggiano covid-free solo due comuni su 61

Torna su
FoggiaToday è in caricamento