Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Torremaggiore

Estorce 500 euro a barista, ma viene incastrato da banconote fotocopiate

A rispondere del reato di estorsione sarà il 35enne pluripregiudicato Alberto Vaglia, arrestato in flagranza dagli agenti del commissariato di San Severo

Dovrà rispondere del reato di estorsione, il trentacinquenne pluripregiudicato Alberto Vaglia, arrestato ieri sera dagli agenti del commissariato di San Severo. Secondo quanto accertato dalla polizia, l’uomo aveva consumato una estorsione ai danni del titolare di un bar di Torremaggiore, al quale aveva chiesto la somma di 500 euro.

Ricevuta notizia del reato, gli agenti hanno provveduto a fotocopiare alcune banconote per un totale di 200 euro, dando indicazioni alla vittima per la consegna del denaro. E’ stato quindi predisposto un apposito servizio di monitoraggio dell’attività che ha permesso l’arresto dell’uomo in flagranza di reato, ovvero subito dopo la consegna del denaro da parte della vittima. Sottoposto a perquisizione personale, il 35enne conservata nelle tasche le banconote fotocopiate che sono state restituite al barista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorce 500 euro a barista, ma viene incastrato da banconote fotocopiate

FoggiaToday è in caricamento