Ubriaco entra in un bar e minaccia titolare: “Dammi i soldi e da bere o ti faccio saltare il locale”

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Foggia hanno tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e tentata estorsione il 41enne Giuseppe Grieco

Giuseppe Grieco

Già ubriaco è entrato nel bar 71100 di viale primo maggio e ha tentato di estorcere denaro alla titolare, minacciando gli avventori del locale e inveendo contro di loro. Per questo motivo i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Foggia lo hanno tratto in arresto, con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e tentata estorsione.

Si tratta di Giuseppe Grieco, classe 1976, che dopo aver bevuto in maniera smisurata, ha minacciato la proprietaria del locale di far saltare il locale qualora non gli avesse dato del denaro e offerto da bere, millantando peraltro l’appartenenza alla criminalità locale.

L’immediato intervento dei Carabinieri e, in ausilio, di personale della Polizia di Stato, ha comunque evitato il peggio. Il soggetto, già noto alle forze di polizia per precedenti specifici, è stato condotto  presso il Comando Provinciale dei Carabinieri dove, dopo gli accertamenti di rito, è stato arrestato e portato  presso la locale casa circondariale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento