Cronaca San Severo

San Severo, tentò di rubare motociclo a Termoli: rintracciato e arrestato

Il ragazzo fu sorpreso insieme ad un amico dai carabinieri di Termoli, ma alla loro vista riuscì a liberarsi dello spadino. Irreperibile da alcuni giorni, è stato arrestato nel centro di San Severo

I carabinieri della compagnia di San Severo hanno tratto in arresto, su ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale di Larino, il 25enne Enzo Padulo, ritenuto responsabile di tentato furto aggravato in concorso di un motociclo e di possesso ingiustificato di chiavi alterate.

Il fatto risale all’agosto scorso quando i carabinieri di Termoli, durante un servizio perlustrativo, sorpresero sul lungomare del centro molisano un ragazzo, poi identificato nell’arrestato, seduto su un motociclo Aprilia Scarabeo 125, mentre cercava di metterlo in moto con uno spadino. Al sopraggiungere della pattuglia, il ragazzo, avvertito da un suo amico (denunciato poi a piede libero), gettò a terra l’arnese.

I militari di pattuglia giunsero al cospetto dei due giovani quando lo spadino era a terra distante di qualche metro. L’atteggiamento sospetto e il nervosismo mostrato all’atto del controllo, non passarono inosservati agli uomini in divisa, che, con l’obiettivo di fare chiarezza sull’accaduto, accompagnarono i due in caserma, dove venivano perquisiti e compiutamente identificati.

Contattata dai militari dell’Arma, la proprietaria del mezzo, pur non notando danni, riferiva di aver parcheggiato il ciclomotore con il bloccasterzo chiuso (che però era stato sbloccato) e che il mezzo era stato spostato di qualche metro dal luogo dove l’aveva posteggiato. Irreperibile da alcuni giorni, Padulo è stato arrestato nel centro di San Severo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Severo, tentò di rubare motociclo a Termoli: rintracciato e arrestato

FoggiaToday è in caricamento