Cronaca

Minorenne non torna a casa, padre lancia l'allarme e scattano le ricerche dei carabinieri: era a casa del ragazzo pusher

In manette un 22enne foggiano: in casa nascondeva 408 grammi di hashish, 20 grammi di marijuana e 1.860 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio. La ragazza, invece, è stata riaffidata ai genitori

Immagine di repertorio

Minorenne non torna a casa e si nasconde dal fidanzato pusher: rintracciata lei, arrestato giovane foggiano. Accade a Roma, dove i carabinieri della compagnia Montesacro - allertati dal padre della giovane - hanno eseguito una verifica nell'abitazione del fidanzato, in via Fabriano, a San Basilio. 

Una volta giunti presso l’abitazione del giovane, 22enne originario di Foggia, i carabinieri hanno trovato e sequestrato 408 grammi di hashish suddivisi in panetti, 20 grammi di marijuana e 1.860 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio del ragazzo.

Il giovane, già noto alle forze dell’ordine perché sottoposto all’obbligo di presentazione in caserma per precedenti reati, è stato arrestato e portato in caserma, dove è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo. La minore, invece, è stata riaffidata al genitore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenne non torna a casa, padre lancia l'allarme e scattano le ricerche dei carabinieri: era a casa del ragazzo pusher

FoggiaToday è in caricamento