Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Ecco chi è Lioce, l'uomo che nascondeva 13 kg di droga in un appartamento del Candelaro

 

Roberto Pititto, dirigente della Squadra Mobile di Foggia, questa mattina in conferenza stampa ha spiegato i termine dell'operazione che nel tardo pomeriggio di ieri ha portato all'arresto di Massimiliano Lioce, nel cui appartamento al piano terra di una palazzina di viale Candelaro, nascondeva ben 12,7 kg di droga tra hashish, cocaina e marijuana. Già da tempo i Falchi avevano individuato l'abitazione presso la quale spesso il Lioce si recava e al cui interno gli agenti avevano notato un andirivieni di persone. Massimilaino Lioce ha numerosi precedenti per droga ma anche per estorsioni e reati contro il patrimonio. In merito al traffico di sostanze stupefacenti, nel 2003 il 45enne fu arrestato insieme ad altri pregiudicati di rilievo foggiani e cerignolani nell'ambito dell'operazione 'Pleiadi' e anche nel 2004 nell'ambito dell'operazione 'Gitano'. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento