Metadone e cucchiai sporchi di cocaina in casa: fratelli foggiani assolti "per non aver commesso il fatto"

I fatti risalgono al 21 gennaio scorso, quando i due foggiani furono arrestati perché nella loro proprietà furono rinvenute tracce di cocaina e alcuni flaconi di metadone. Nella giornata di giovedì la sentenza di assoluzione

Assolti "per non aver commesso il fatto". Si conclude positivamente la vicenda di due fratelli foggiani arrestati lo scorso gennaio con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

I fatti risalgono al 21 gennaio scorso quando, nell'ambito delle perquisizioni domiciliari, i carabinieri rinvennero nella proprietà dei due fratelli cucchiai e coltelli sporchi di cocaina, 10 flaconi di metadone e oltre 1.500 euro in banconote di vario taglio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riferiscono gli avvocati Carlo Alberto Mari e Massimiliano Mari, legali dei due imputati, il procedimento penale che ne è scaturito, celebrato con rito ordinario, si è concluso nella giornata di giovedì scorso con sentenza emessa dal Tribunale di Foggia, in composizione monocratica, che ha decretato l'assoluzione dei due fratelli ritenuti, evidentemente, estranei ai fatti contestati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Maxi contagio da festa in famiglia. L'Asl Foggia: "Si tratta di circa la metà dei nuovi contagi in Capitanata"

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • 25 infermieri contagiati, "un vero e proprio bollettino di guerra". L'ultimo caso registrato a Foggia due giorni fa

  • Uomo sparisce nel nulla: di lui non si hanno più notizie da venerdì, era andato da Peschici a Termoli con un amico

  • Aumentano i contagi a Foggia: vietato bere all'aperto e mascherine obbligatorie tutti i giorni (anche in zona Stazione)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento