menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

'Soffiata' alla polizia fa scattare perquisizione al Carmine Vecchio: droga tra gli scaffali della cucina, arrestato 22enne

Operazione del Gruppo Falchi, a Foggia. Gli agenti hanno sequestrato, nell'abitazione di un 22enne con precedenti specifici, 140 gr di hashish e un coltello a serramanico. Il giovane è ora agli arresti domiciliari

Nascondeva 140 grammi di hashish negli scaffali della cucina, insieme ad un coltello a serramanico. Una ‘soffiata’ alla polizia ha portato gli uomini del ‘Gruppo Falchi’ in una abitazione in zona Carmine Vecchio, a Foggia, dove si riteneva fosse illecitamente detenuta sostanza stupefacente destinata ad alimentare l’attività di spaccio.

I sospetti della polizia hanno trovato conferma nell’accurata perquisizione effettuata a casa di un 22enne foggiano, con precedenti specifici, che è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel dettaglio, nella giornata di ieri, i ‘Falchi’ hanno eseguito una perquisizione domiciliare rinvenendo, nascosta all’interno di un vano della cucina, un tesoretto di hashish (140 grammi), insieme ad un coltello a serramanico con lama intrisa di sostanza stupefacente, nonché un bilancino per la preparazione delle dosi.

Il giovane è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la proprio abitazione a disposizione dell’autorità giudiziaria.

sequestro droga-8

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento