Danneggiò un pub dopo aver bevuto, scatta arresto bis: nascondeva cocaina sotto un materasso

Recuperate sotto un materasso 80 cipolline di cocaina, già confezionate e pronte per lo spaccio. Il valore dello stupefacente rinvenuto è di circa 3000 euro

Lo stupefacente sequestrato

Arresto bis per Domenico Dipaola, giovane di Cerignola già agli arresti domiciliari per aver provocato scompiglio in un pub del centro ofantino e per aver aggredito gli agenti che erano intervenuti per bloccarlo.

Il giovane dovrà rispondere anche del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente: durante una serie di attività disposte dal commissariato di Cerignola, infatti, sono stati effettuati dei controlli nei confronti di persone note agli uffici di polizia, al fine di arginare il dilagante fenomeno dello spaccio di stupefacenti.

Proprio durante uno di questi controlli, nell’abitazione di Dipaola sono state recuperate - nascoste sotto il materasso della camera da letto - 80 cipolline di cocaina, già confezionate e pronte per lo spaccio. Il valore dello stupefacente rinvenuto è di circa 3000 euro; insieme ad esse, recuperati anche 20 grammi di sostanza da taglio.

Per tale ragione, il giovane - già agli arresti domiciliari - è stato dichiarato in stato d’arresto per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. Su disposizione dell’autorità giudiziaria competente è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari, presso il proprio domicilio. 

Stessa sorte anche per un 40enne del posto, anch’egli già sottoposto agli arresti domiciliari, il quale, durante una perquisizione domiciliare, è stato  trovato in possesso di tre dosi di cocaina e due di hashish. Vista l’irrisoria quantità di sostanza rinvenuta, è stato denunciato a piede libero per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente e riaccompagnato presso il proprio domicilio in regime di detenzione domiciliare, per altro reato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Coronavirus: 75 casi in provincia di Foggia, in Puglia sono 301 e tre morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento