rotate-mobile
Cronaca Cerignola

Pusher beccato dalla Polizia: nascondeva la droga nel sottovaso di una pianta

Un 55enne di Cerignola è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Cerignola. L'arresto è avvenuto al termine di una perquisizione presso il suo domicilio. Trovati anche 700 euro, presunto provento di attività di spaccio

Gli agenti della polizia del commissariato di Cerignola, con la collaborazione del Reparto cinofili della Questura di Bari e del Reparto prevenzione crimine, hanno arrestato un uomo di 55 anni, originario del comune ofantino, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. 

L'intervento è giunto nel corso di un’attività rivolta al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Gli agenti hanno effettuato una perquisizione domiciliare nei confronti di un pregiudicato che ha dato esito positivo. Sul balcone dell'abitazione, nel sottovaso di una pianta, l'uomo aveva nascosto un panetto di hashish del peso di circa 100 grammi, mentre nella dispensa della cucina gli agenti hanno rinvenuto una sostanza tipo mannite, oltre a un borsello contenente circa 700 euro, presunto provento dell'attività di spaccio. 

L'intero materiale è stato posto sotto sequestro, mentre l'uomo è stato condotto, dopo le formalità di rito, presso la casa circondariale di Foggia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pusher beccato dalla Polizia: nascondeva la droga nel sottovaso di una pianta

FoggiaToday è in caricamento