Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Zapponeta

Faceva acquisti con 20 euro false: commercianti chiamano i carabinieri, arrestata donna

La donna è stata arrestata a Zapponeta dopo le segnalazioni giunta in caserma da parte di un venditore ambulante e del titolare di un bar

Due segnalazioni giunte nel giro di pochissimi minuti sono bastate ai carabinieri della stazione di Zapponeta per trarre in arresto una donna di 35 anni, L.A., che faceva acquisti con banconote da 20 euro e si allontanava a bordo di una Renault Clio di colore azzurro chiaro.

Il primo ad accorgersi della truffa è stato un venditore ambulante, poi è toccato al titolare di un bare del centro incassare la banconota falsa. Giunti sul posto i carabinieri fermavano la trentacinquenne decidendo di perquisire l’autovettura, al cui interno – occultare sotto al sedile posteriore – c’erano altre 19 banconote dello stesso taglio con identico numero di serie. Riconosciuta dal commerciante, la truffatrice è stata arrestata e sottoposta al regime degli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faceva acquisti con 20 euro false: commercianti chiamano i carabinieri, arrestata donna

FoggiaToday è in caricamento