Cronaca

Sorpresa ad alimentare un incendio. Arrestata donna a San Marco in Lamis

La donna, un'albanese di 48 anni, è stata sorpresa mentre con liquido infiammabile e accendino stava alimentando un incendio che ha distrutto circa 2 ettari di macchia mediterranea

I Carabinieri di San Marco in Lamis hanno arrestato nella giornata di ieri P. L., albanese di 48 anni, ma da anni residente nel paese. Su di lei pende l'accusa di incendio doloso.

L'arresto è giunto nell'ambito dei servizi di prevenzione effettuati dai militari di San Giovanni Rotondo, intensificatisi in seguito ai numerosi incendi (nella maggior parte dei casi dolosa, ndr) divampati negli ultimi giorni. Nel corso della mattinata i Carabinieri, dopo aver avvistato un incendio sulngo la strada Provinciale 48, hanno scoperto la donna mentre con liquido infiammabile ed un accendino, era intenta a dare fuoco alla vegetazione. Circa 2 ettari di macchia mediterranea sono andati distrutti.

La donna è stata arrestata e condotta subito nel carcere di Foggia. Per fortuna l'incendio è stato spento in tempo dagli volontari della Protezione Civile e dai Vigili del Fuoco, prima che potesse estendersi al bosco e alle abitazioni limitrofe. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresa ad alimentare un incendio. Arrestata donna a San Marco in Lamis

FoggiaToday è in caricamento