Cocaina nascosta nei pensili della cucina: beccata 49enne foggiana

E' quanto scoperto durante una perquisizione domiciliare effettuata dagli agenti della squadra mobile di Foggia a carico di Concetta Caiaffa, di 49 anni, arrestata per detenzione a fini di spaccio di cocaina

Immagine di repertorio

Cocaina nascosta nei pensili della cucina. E' quanto scoperto dalla polizia durante una perquisizione domiciliare effettuata dagli agenti della squadra mobile di Foggia a carico di Concetta Caiaffa, di 49 anni, arrestata per detenzione a fini di spaccio di cocaina. Lo stupefacente - 50 grammi in tutto - era celato all'interno di un pensile nella cucina, e confezionato tramite del cellophane. La donna, dopo le formalità di rito, in stato di arresto, è stata associata  al carcere di Foggia a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Tampone su un paziente, si attendono i risultati: quarantena provvisoria per i sanitari entrati in contatto col soggetto

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Coronavirus: altri due casi in Puglia, sono la moglie e il fratello del 'Paziente 1' della provincia di Taranto

  • Scacco matto alla pericolosa 'Banda del Buco', otto arresti tra Foggia e San Severo: i nomi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento